martedì 19 febbraio 2019

Premi David di Donatello 2019 - Le candidature

by redazione



Mercoledì 27 marzo si terrà la cerimonia di premiazione della 64 edizione dei Premi David di Donatello, in diretta in prima serata su Rai1. La conduzione dell’edizione 2019 è nuovamente affidata a Carlo Conti. Nel corso della cerimonia, numerosi protagonisti del cinema italiano e internazionale consegneranno venticinque Premi David di Donatello e i David Speciali.

Queste le candidature ai Premi David di Donatello 2019 dei film usciti al cinema dal 1° gennaio al 31 dicembre 2018, in ordine alfabetico, votate dal 8 al 31 gennaio 2019 dai componenti la Giuria dell'Accademia e trasmesse ufficialmente dallo Studio Notarile Marco Papi. Le ha comunicate, nell'incontro di oggi con la stampa, Piera Detassis, Presidente e Direttore Artistico dell'Accademia, sottolineando la presenza di ex-aequo.

"The Lego Movie 2: Una nuova avventura"

by redazione




“The LEGO® Movie 2: Una nuova avventura”, l’attesissimo sequel del film apprezzato dalla critica e campione di incassi, riunisce gli eroi di Bricksburg in una nuova avventura d’azione per salvare la loro amata città. Dopo cinque anni di vita meravigliosa, ora gli abitanti della cittadina devono affrontare una nuova e gigantesca minaccia: i LEGO DUPLO®, degli invasori venuti dallo spazio, che distruggono tutto più velocemente di quanto si possa ricostruire.

La battaglia per sconfiggerli e riportare l’armonia nell’universo LEGO condurrà Emmet, Lucy, Batman e i loro amici in mondi lontani e inesplorati, tra cui una galassia piena di pianeti fantastici, strani personaggi e nuove canzoni orecchiabili. Saranno messi alla prova il loro coraggio, la creatività e le abilità dei MastriCostruttori, e si scoprirà quanto siano davvero speciali.

#UnescoMovie – Due vite in gioco (1984)

di Diletta Nicastro



L’#UnescoMovie di oggi è dedicato a Due vite in gioco (Against all odds, 1984), film d’azione diretto da Taylor Hackford (Ufficiale e gentiluomo, L’avvocato del diavolo, Rapimento e riscatto ed Oscar nel 1978 con il corto Teenage Father) con Jeff Bridges (Seabiscuit, Il grinta e Oscar con Crazy Heart), Rachel Ward (Uccelli di rovo) e Richard Widmark (Vincitori e vinti, Assassinio sull’Orient Express).

Remake del noir Le catene della colpa (1947) con Robert Mitchum e Jane Greer (che in questo film interpreta la madre di Rachel Ward), Due vite in gioco è stato il primo film ad essere stato autorizzato dal Governo messicano a girare tra le celebri rovine della città maya di Chichen-Itza, Patrimonio Culturale dal 1988 (quindi da quattro anni dopo l’uscita del film).

lunedì 11 febbraio 2019

#UnescoMovie – Persuasione (2007)

di Diletta Nicastro



Tra pochi giorni è San Valentino e per l’occasione abbiamo deciso di dedicare l’#UnescoMovie di questa settimana ad un film che canta una delle storie d’amore più amate negli ultimi due secoli: Persuasione (2007), film tv per ITV diretto da Adrian Shergold con Sally Hawkins e Rupert Penry-Jones e tratto dall’omonimo romanzo di Jane Austen, pubblicato postumo nel 1818.

Il film è stato in gran parte girato nella città di Bath (luogo in cui si svolge veramente il romanzo), la cui pressappoco totalità è inserita nel Patrimonio Unesco dal 1987. Inoltre, in questi giorni si sta parlando moltissimo del fatto che alla fine di gennaio l’Unesco ha accettato la candidatura transnazionale delle storiche città termali d’Europa, all’interno del quale sono inserite anche le terme di Bath (oltre che quelle di Montecatini in Italia – in tutto le spa che partecipano alla candidatura sono 11), il che farebbe di Bath, qualora la candidatura dovesse essere accettata, un rarissimo doppio sito Unesco.

martedì 5 febbraio 2019

#UnescoMovie – The Hunter (2011)

di Diletta Nicastro



La Tasmania sta andando a fuoco da settimane nel quasi silenzio dei media italiani. Circa 194.000 ettari colpiti, sette case distrutte, 40 roghi (di cui 21 non ancora localizzati), 600 vigili del fuoco coinvolti per domare le fiamme. Molti dei luoghi coinvolti sono all’interno del sito Tasmanian Wilderness, patrimonio naturale dell’Unesco dal 1982 (con considerevoli estensioni nel 1989 e poi nel 2010, 2012, e 2013).

domenica 27 gennaio 2019

#UnescoMovie – "Black Panther" (2018)

di Diletta Nicastro





Il 22 gennaio sono uscite le nominations agli Oscar, con Roma e La favorita che ne hanno collezionate 10, davanti a Vice e A star is born (entrambe con 8). Ma il film che ha richiamato di più l’attenzione è stato Black Panther, il primo film di supereroi Marvel a raggiungere una candidatura come miglior film (in tutto le nominations sono 7). La sorpresa di alcuni, la (falsa?) indignazione di altri, l’entusiasmo di altri ancora e lo stupore di un po’ tutti ha fatto sì che per tutto il 22 gennaio l’hashtag #BlackPanther fosse di tendenza sui social.

lunedì 21 gennaio 2019

"Creed II"

by redazione



La vita di Adonis Creed (Michael B. Jordan) è diventata un equilibrio tra gli impegni personali e l’allenamento per il suo prossimo grande combattimento: la sfida della sua vita. Affrontare un avversario legato al passato della sua famiglia, non fa altro che rendere più intenso il suo imminente incontro sul ring. Rocky Balboa (Sylvester Stallone) è sempre al suo fianco e, insieme, Rocky e Adonis si preparano ad affrontare un passato condiviso, chiedendosi per cosa valga la pena combattere per poi scoprire che nulla è più importante della famiglia.

sabato 19 gennaio 2019

#UnescoMovie – Anche Netflix coinvolto nel Göbekli Tepe year. Nuova serie turca in arrivo girata nel tempio più antico del mondo

di Diletta Nicastro



Il 25 dicembre 2018 il presidente Erdoğan ha annunciato che il 2019 sarà l’Anno del Göbekli Tepe, antico tempio turco (il tempio in pietra più antico mai scoperto, scoperto nel 1963) entrato nel patrimonio Unesco la scorsa estate.

Tra le molte iniziative atte a promuovere il sito (compresa una grande sfilata di moda con abiti ispirati ai disegni rinvenuti nel monumento) vi sarà anche una serie tv prodotta da Netflix.

martedì 1 gennaio 2019

Box Office 2018

by redazione



Il film più visto del 2018 è Bohemian Rhapsody che ha superato abbondantemente i 21 milioni di euro al box office, facendo addirittura meglio del cinecomic Avengers: Infinity War. Terzo gradino del podio per Cinquanta sfumature di rosso. 

Ecco la TOP TEN 2018:

lunedì 31 dicembre 2018

"AQUAMAN"

by redazione




Da Warner Bros. Pictures e il regista James Wan arriva un’avventura visivamente mozzafiato nel mondo sommerso dei sette mari, “Aquaman”, interpretato da Jason Momoa nel ruolo del protagonista. Il film rivela la storia delle origini di Arthur Curry, metà umano e metà atlantideo, e lo accompagna nel viaggio della sua vita che, non solo lo costringerà ad affrontare chi è veramente, ma anche a scoprire se è degno di essere ciò per cui è nato… un re.